LE FIGURE DEI TAROCCHI

I Tarocchi sono delle “carte” molto particolari, in base alle quali le persone esperte riescono a leggere la sorte, o il “futuro”, di chi hanno davanti.

Il mazzo è composto da 78 carte totali: 56 sono dette Arcani Minori, o “Carte dei Semi“; 22 sono gli Arcani Maggiori, o “Trionfi“.

Gli Arcani Minori sono divisi nei quattro semi più conosciuti, ovvero Coppe, Bastoni, Spade e Denari. Gli Arcani Maggiori invece sono tematici e rappresentano delle figure. Ogni carta ha un significato ben preciso a seconda che appaia dritta o al rovescio.

Ecco quali sono le figure dei Tarocchi:

  • il Bagatto, o Mago, indica creatività ed inventiva ed è simbolo della vita;
  • la Papessa, indica fedeltà e capacità ricettiva;
  • l’Imperatrice, è simbolo di fedeltà e delle forze occulte;
  • l’Imperatore, rappresenta costanza e ricchezza;
  • il Papa, indica rispetto per valori materiali e spirituali;
  • gli Innamorati, sta per l’amore, ma anche per il contrasto tra vizio e virtù;
  • il Carro, rappresenta la gloria e l’equilibrio necessario per raggiungerla;
  • la Giustizia, simboleggia l’intelligenza universale che governa le cose;
  • l’Eremita, è sapienza, ma anche cautela e saggezza;
  • la Fortuna, indica felicità e progresso;
  • la Forza, indica l’eroismo e il coraggio della sfida;
  • l’Appeso, sta per il superamento di una fase;
  • la Morte, è simbolo di trasformazione;
  • la Temperanza, è sorgente di vita ed equilibrio;
  • il Diavolo, è simbolo della passione senza controllo;
  • la Torre, è la presunzione umana;
  • le Stelle, questa carta significa che qualcuno guida il nostro destino;
  • la Luna, rappresenta la vita quotidiana con i suoi ostacoli;
  • il Sole, è simbolo di amore e tranquillità;
  • il Giudizio, rappresenta una metamorfosi, la riscoperta di sè;
  • il Mondo, sta per fortuna e perfezione;
  • il Matto, a differenza delle altre carte non ha numero, è imprevedibilità e irrazionalità.